Home > Astronautica > STS-135: Flight Day 6

STS-135: Flight Day 6


Partenza speciale per il Flight Day 6: “Buongiorno Atlantis, qui parlas Elton John,” ha esclamanto il cantante britannico in un messaggio pre registrato. “Vi auguriamo il massimo successo per la vostra missione. Un enorme grazie a tutti gli uomini e le donne della NASA che hanno lavorato al programma shuttle negli ultimi tre decenni”. Il messaggio dell’artista è stato seguito dal tradizionale momento della wakeup call, con il suo brano “Rocket Man”, quando in Italia erano le 7:29 del mattino di mercoledì 13 luglio.

Per le opere di Elton John non si è trattato di una prima assoluta: la canzone “Rocket Man” è stata suonata svariate volte come wakeup call nel corso dei trent’anni delle missioni della navetta spaziale, ed è stata nella “top 40″ della particolare classifica delle  wakeup call songs.

Dopo essersi lasciati alle spalle l’unica EVA della missione, l’equipaggio di Atlantis ha potuto concentrarsi sullo scarico degli equipaggiamenti del modulo MPLM Raffaello. A dare loro una mano sono arrivati il Comandante della ISS Andrey Borisenko e gli Ingegneri di Volo Sergei Volkov e Satoshi Furukawa.

Grazie alla numerosa forza lavoro alla fine del pomeriggio si è arrivati al trasferimento di quasi la metà del materiale contenuto sia in Raffaello che nel ponte inferiore dello Space Shuttle Atlantis, che con soli quattro astronauti a bordo è stato utilizzato come zona cargo aggiuntiva.

Lo spostamento di grossi carichi può essere un’attività molto faticosa anche nello spazio: se è vero che le sacche sono sostanzialmente senza peso, queste conservano tutta la loro massa. Metterle in movimento, fermarle o cambiare di direzione per passarle da un modulo all’altro richiede un discreto sforzo.

Il materiale è talmente abbondante che gli equipaggi hanno aperto il boccaporto PMA-3, collegato al modulo Tranquillity, per utilizzarlo come spazio di stoccaggio. Per proteggere questo componente dall’eccessiva esposizione ai raggi solari, specie ora che non sarà più isolato dal resto della Stazione, durante l’EVA Fossum e Garan avevano installato un’apposita coperta termica.

Poco dopo le 19.00 italiane gli astronauti di Atlantis sono stati intervistati da emittenti TV delle rispettive zone di provenienza.

Il Flight Day 7, giovedì 14 luglio, sarà nuovamente dedicato allo svuotamento dell’MPLM Raffaello e comprende anche qualche ora di tempo libero e riposo per gli equipaggi.

Ecco la timeline  (orari CEST):

Gio 07:29 ...05...14...00...00...Crew wakeup
Gio 08:59 ...05...15...30...00...ISS daily planning conference
Gio 09:24 ...05...15...55...00...Gyro installation in Russian treadmill
Gio 10:04 ...05...16...35...00...MPLM transfers resume
Gio 12:59 ...05...19...30...00...PAO event
Gio 14:19 ...05...20...50...00...Joint crew meal
Gio 15:19 ...05...21...50...00...PAO event
Gio 15:44 ...05...22...15...00...Crew off duty
Gio 19:44 ...06...02...15...00...ISS daily planning conference
Gio 21:59 ...06...04...30...00...ISS crew sleep begins
Gio 22:29 ...06...05...00...00...STS crew sleep begins

[Tratto da AstronautiNEWS – Marco Zambianchi]

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: