Space Exploration Technologies (SpaceX) ha annunciato di aver posticipato la data di decollo della seconda missione dimostrativa della capsula Dragon.
Il lancio verso la ISS era programmato per il 7 febbraio.
Al momento non sono stati resi noti i particolari e le cause che hanno portato a questo rinvio.

In un comunicato rivolto ai media un portavoce di SpaceX ha affermato che molti settori di operativi, che al momento stanno preparando la missione, potranno beneficiare di ulteriori giorni di lavoro all’insegna della sicurezza e della buona riuscita della missione.
Nel frattempo proseguiranno i test e le verifiche sui sistemi di volo.
SpaceX lancerà non appena la capsula sarà pronta e non appena verrà individuata una data utile in accordo con l’attuale manifesto dei lanci verso la ISS. SpaceX, al momento, si sta adoperando con NASA proprio in questo senso.

La data del 7 febbraio era stata annunciata da NASA a inizio dicembre, tuttavia, William Gerstenmaier, Dirigente del Dipartimento Voli Umani NASA, aveva dichiarato fin da subito che la data sarebbe stata soggetta a rivalutazioni e probabili slittamenti.

Si attendono ora dettagli e una nuova data di lancio.

Immagine (C): SpaceX
 
Space Exploration Technologies (SpaceX) ha annunciato di aver posticipato la data di decollo della seconda missione dimostrativa della capsula Dragon.
Annunci